Omaggio al Bardo

A quattrocento anni dalla morte del più grande drammaturgo di tutti i tempi ho voluto omaggiarlo di un ulteriore studio sulla sua opera. Non se ne sentiva il bisogno, direte voi, su Shakespeare è già stato scritto tutto e ancora più di tutto, non ci servono altri saggi, un’altra biografia, altre osservazioni critiche! Certo, il Read More …

Tutta colpa del caffé!

Il tedesco legge e risponde entro 60 minuti.L’italiano legge e va a prendere il caffé.Sta sempre pensando all’e-mail cui deve rispondere però, eh!Per pensare meglio ci fuma sopra una sigaretta, nota che gliene restano un paio e fa un salto veloce dal tabaccaio a ricomprarle. Torna in ufficio ma si è ricordato che nel pomeriggio Read More …

Il cesto

 Posò un cesto all’ombra delle mie fogliee andò a spigolare nel campo qui accanto. Lavorava duramentesotto il sole impietoso,il sudore le imperlava la fronte. Quando tornò verso il cesto, il suo contenuto si stava muovendo.Si sedette e, slacciandosi la camicetta,lo portò al seno. Fu allora che compresi la bellezza di una madre.da I racconti dell’Ulivo, Read More …

Scheherazade the storyteller that every writer wishes to be.

Scheherazade knows how to intrigue a man’s mind and she uses both her body and wit to tame the love labour’s suffering king. She may be compared to some of the well-known Venetian courtesans of the XVIth century that could deal with the most important men of their period being practically the sole women accepted Read More …

Sexy Mozart

Era convinto di essere uno fico. Mi disse che era solito fare l’amore ascoltando musica classica. Finalmente qualcuno che ha delle idee, pensai. Aveva uno straordinario sistema audio e quando accese il lettore CD la camera risuonò delle splendide note del Bolero di Ravel. Una musica bellissima, certo, ma non molto originale per il sesso. Read More …

sulla Bellezza

C’è solo un modo per fermare un istante di bellezza: l’arte.Che sia con la pittura, la musica o la poesia poco importa, ma l’arte è l’unico modo.Impossibile impedire alla primavera di diventare estate, insensato chiedere all’estate di non abbracciare l’autunno, ridicolo il rifiuto dell’inverno.Lo ha dimostrato ieri sera a Sanremo la bravissima Virginia Raffaele con Read More …

Viola e Teatro

Medioevo. Primo giorno di Quaresima. La chiesa e il sacerdote addobbati con paramenti viola. E gli attori, i saltimbanchi, gli acrobati senza lavoro per quaranta giorni.L’unica era riuscire a mettere da parte qualcosa per i tempi viola, cioè per quei quaranta giorni in cui era vietata qualsiasi forma d’intrattenimento e divertimento.In caso contrario non si Read More …