Calepino

Librone vecchio e malandato spesso un vocabolario.
Il nome viene dalla serie di vocabolari latini, con traduzioni in diverse lingue moderne, e compilati prendendo come base quello del bergamasco Ambrogio da Calepio o Calepino del 1502 cui seguiranno poi varie versioni.
In senso figurato lo si usa per indicare qualcuno di molto erudito e sapiente.

La parola desueta del 04.09.2022


Vacuo

21.01.2023

Burbanza

18.01.2023

Corteggio

17.01.2023

Bruma

16.01.2023

Scilinguare

12.01.2023

Stenografia

11.01.2023